Informazioni

INFORMAZIONI E OBIETTIVI

Nasce insieme all’Università nel 2006 con il nome Centro di Ricerca sull’Apprendimento originariamente nato con con l’obiettivo di fornire la base teorica e metodologica che indaghi i meccanismi dell’apprendimento stante la sua valenza centrale nelle dinamiche della società contemporanea (società cognitiva).

Nel 2015 il Centro ha ampliato il suo raggio d’azione includendo anche le connesse questioni legate diritto a formarsi ed accrescere il proprio potenziale cognitivo e ha conseguentemente mutato la sua denominazione in Centro di Ricerca sull’Apprendimento e il Diritto allo Studio.


Obiettivi

Il “Centro” consegue la sua finalità articolandosi in tre sezioni, ognuna con un proprio obiettivo specifico:

  • Sezione a: L’apprendimento al centro della persona: capitale umano.

    • Ricerca di base e applicata sulle variabili cognitive coinvolte nell’apprendimento umano.

  • Sezione b: L’apprendimento al centro dell’impresa: learning organization.

    • Ricerca di base e applicata sui processi di apprendimento intra- ed inter-organizzativo.

  • Sezione c: L’apprendimento al centro della società: società cognitiva.

    • Osservatorio socio-economico sull’istruzione, formazione e lavoro.

Art. 4 – Attività

Conseguentemente alle sue finalità e obiettivi, le attività del Centro dell’Università e-Campus si distinguono, per ciascuna sezione, più dimensioni: l’una di carattere teorico, un’altra di consulenza e formazione-intervento ed una terza a carattere divulgativo.

  1. Ricerca di base

    • Sezione a:

      • analisi e approfondimenti sulle variabili cognitive metacognitive e motivazionali coinvolte nei processi dell’apprendimento umano;

      • studio del ruolo dell’attenzione, memoria e metacognizione nell’apprendimento.

      • studio delle emozioni e motivazioni coinvolte nell’apprendimento;

      • processi cognitivi ed emotivo-motivazionali nell’apprendimento on-line.

    • Sezione b:

      • analisi e approfondimenti del ruolo della metacognizione e motivazione nei processi di apprendimento nelle organizzazioni e tra di esse.

      • ricerca, elaborazione e sperimentazione di un modello di intervento nelle potenzialità di sviluppo e a protezione dalle resistenze all’apprendimento nelle e tra le organizzazioni.

      • costruzione di modelli e di strumenti, procedure, valutazione e orientamento meta cognitivo del capitale umano aziendale.

    • Sezione c:

      • sviluppo di modelli di analisi e interpretazione dell’evoluzione dei sistemi dell’istruzione, formazione e orientamento, correlati ai cambiamenti del mercato del lavoro;

      • analisi dello sviluppo della normativa applicabile ai processi formativi ed educativi;

      • costituzione di un centro di documentazione operativa e normativa;

      • contatti e dialogo con istituzioni pubbliche e private territoriali, culturali, imprenditoriali, di ricerca sociale;

      • organizzazione di seminari, conferenze e convegni;

      • biblioteca;

      • informative periodiche del centro;

  1. Ricerca applicata alla formazione – intervento

Le tre sezioni in cui si articola l’attività del “Centro” sono coinvolte singolarmente o congiuntamente:

  • in progetti di formazione e consulenza sia interni che esterni all’università e nell’orientamento con organizzazioni o enti pubblici e privati così come contemplato nelle finalità istituzionali del centro di ricerche stesso;

  • progettazione di interventi di formazione metacognitiva-motivazionale per insegnanti;

  • progettazione di corsi, brevi visite e strategie di studio per studenti e non;

  • interventi di orientamento nelle scuole e nelle università;

  • esercitazioni sullo sviluppo di capacità intellettuali, gestionali, relazionali, innovative;

  • corso di economia cognitiva per manager e imprenditori;

  • interventi sullo sviluppo di competenze metacognitive del capitale umano aziendale;

  • modelli e procedure di relazione del personale con strumenti di costruzione delle competenze meta cognitive;

  • consulenza nella progettazione dei percorsi formativi per enti pubblici e privati ivi compresi i percorsi formativi dell’Ateneo.

  • progettazione finalizzata alla raccolta fondi, anche in collaborazione con specialisti del settore.

  1. Organizzazione di eventi e pubblicazioni:

    • In conseguenza delle sue attività di ricerca di base e applicata il Centro promuove l’organizzazione di seminari, conferenze, convegni pubblicazioni, per la cui realizzazione può stipulare contratti, convenzioni e accordi di collaborazione scientifica.